Convegno ANILDA-Onlus sulla disabilità giovanile – 1a edizione (2009) – Programma


Tu sei qui: Home » Eventi » Convegni » Convegno ANILDA-Onlus sulla disabilità giovanile – 1a edizione (2009) – Programma

« Torna indietro

19 novembre 2009

Disabilità giovanile:
Diritto all’acquisizione di competenze qualificate e a mansioni adeguate alle competenze acquisite

Giovedì 19 Marzo 2009 - ore 08:45-19:00
Politecnico di Milano
P.za Leonardo da Vinci, 32
20133 – MILANO
Aula “De Donato”
(ex “S01”)

Informazioni: www.anilda.org e-mail: segreteria@anilda.org

Scarica la locandina del Convegno sulla Disabilità Giovanile – Novembre 2009

Dalla Costituzione italiana

Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge … Art. 4 La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto….

Art. 38….

Gli inabili ed i minorati hanno diritto all’educazione e all’avviamento professionale….

Dal 1947 sono passati ormai 62 anni, ma ancora oggi solo una minima parte delle persone con disabilità ha una occupazione e, tanto meno, un’occupazione motivante, duratura e tale da consentire la propria emancipazione dalla famiglia e la propria autonomia economica.

Nonostante siano state promulgate in questo periodo buone Leggi (L. 482/68, L.104/92 e L. 68/99, L. 67/06), l’inclusione delle persone con disabilità nel mondo del lavoro stenta a decollare e rappresenta ancora una realtà troppo limitata e insufficiente rispetto alle necessità.

Varie possono essere le cause di questa mortificante situazione, ma la più evidente è quella che, nonostante le agevolazioni fiscali e contributive a favore dei datori di lavoro, le opportunità di occupazione per le persone con disabilità sono veramente poche e, a parte rarissimi casi, sono relative a mansioni di basso livello e scarsamente retribuite.

ANILDA-Onlus ritiene che una delle cause principali di questa situazione risieda nel convincimento errato e generalizzato che tutte le persone con disabilità abbiano indistintamente grandi difficoltà sia nell’acquisire buone competenze professionali, sia nel mantenere un rendimento lavorativo costante nel tempo.

Questa generalizzazione penalizza quella parte di persone con disabilità che, invece, hanno, ma non evidenziano, sia le capacità e le risorse per acquisire quelle competenze qualificate che le aziende ricercano per il proprio sviluppo, sia il forte impegno, coraggio e volontà di “riuscire”, che hanno contraddistinto quelle di loro che hanno avuto successo nella vita.

Con questa prima edizione del Convegno “DISABILITÀ GIOV ANILE: un futuro di emancipazione ed autonomia”, ANILDA-Onlus vuole dare voce e ampio spazio, alla presentazione di tematiche metodologiche e applicative che incidono sulle possibilità di ricupero di capacità lavorative potenziali e di autonomia, altrimenti perdute.

A questo scopo Il Convegno riunisce esperti che si occupano di formazione, inserimento e integrazione lavorativa, riabilitazione, cura, emancipazione ed autonomia di giovani diversamente abili, e dei relativi aspetti legislativi, per:

  • informare sulla situazione attuale del collocamento lavorativo di persone con disabilità
    ANILDA-ONLUS Associazione Nazionale per l’Integrazione Lavorativa e l’emancipazione di giovani Diversamente Abili |
  • affermare come la Formazione e il Tirocinio dei giovani diversamente abili, non disgiunti da una opportuna riabilitazione psicologica e relazionale, siano lo strumento principale per acquisire quelle competenze necessarie per svolgere mansioni qualificate e motivanti nel mondo del lavoro, per raggiungere una soddisfacente emancipazione ed autonomia economica e, in conclusione, per potersi trasformare da “assistiti” in “contribuenti”.
  • presentare alcuni Enti preposti all’inserimento lavorativo, la loro organizzazione e i loro casi di successo
  • esplorare metodologie psicologiche per affrontare e superare il disagio mentale e relazionale, così frequente tra coloro che sono portatori di disabilità
  • proporre progetti e nuove soluzioni per l’acquisizione di competenze qualificate

Programma

Mattina (moderatore A. Bertirotti)

  • Registrazione partecipanti • 09:30 – 09:40
  • Saluto ai partecipanti (Prof. Licia Sbattella – Delegato del Rettore del Politecnico di Milano per la disabilità)
  • 09:40 – 09:50 Presentazione ANILDA-Onlus (S. Piras, Presidente ANILDA-Onlus)
  • 09:50 – 10:00 Introduzione al Convegno: “Funzione evolutiva della debolezza” (A. Bertirotti, Docente di antropologia culturale, Uniiversità degli Studi di Firenze)

Situazione nazionale

  • 10:00 – 10:30 La disabilità in Italia: IV Relazione al Parlamento (C. Messori, Direttore Agenzia del Lavoro, ANMIL)

Formazione, inserimento lavorativo e tirocinio

  • 10:30 – 11:00 Il PIP (Piano di Intervento Personalizzato secondo il modello “Dote Lavoro Disabili” (C. Messori, AdL ANMIL)
  • 11:00 – 11:30 10 progetti del CAPAC-POLITECNICO DEL COMMERCIO con il PIANO EMERGO della Provincia di Milano (PL. Ariazzi, Coordinatore Formazione persone con disabilità, , CAPAC-Università del Commercio – Milano)
  • 11:30 – 11:40 pausa • 11:45 – 12:15 L’insegnamento a giovani con disabilità nelle facoltà di Ingegneria e di Architettura del Politecnico di Milano (L. Sbattella, Dipartimento di Elettronica e Informazione Politecnico di Milano)
  • 12:15 – 12:45 L’inclusione attiva e partecipata alla Università degli Studi di Catania a dieci anni dalla Legge 17/’99 (I. Caruso, CinAP-Centro per l’Integrazione Attiva e Parteci- pata – Servizi per le disabilità )
  • 12:45 – 14:15 Pausa

Pomeriggio (moderatore S. Piras)

Riabilitazione e cura

  • 14:15 – 14:45 Emancipazione ed autonomia dal punto di vista della compo- nente psichico-mentale pre-adolescenziale e adolescenziale (L. Longhin, psicoterapeuta)
  • 14:45 – 15:15 Arte Terapia Psicodinamica: una promessa per la riabilita-zione e la cura dei disturbi dello sviluppo (R. Lucioni, Presidente AIDIRE – Associazione Italiana Prevenzione, Riabilitazione e Cura)
  • 15:15 – 15:45 Nuovi percorsi riabilitativi: progetto “Ostinati e Contrari” (A. Concolino, Vice-Presidente di “La Stravaganza”- Orga- nizzazione Musico-terapica di Volontariato)
  • 15:45 – 16:15 L’inclusione nella società attiva: l’esperienza della Comunità di Sant’Egidio (P. Freschini, Responsabile del servizio disabili della Comunità di Sant’Egidio di Novara)
  • 16:15 – 16:25 • 16:30 – 17:00

Pausa

Emancipazione ed autonomia

  • AutonomaMente: progetto socio-tecnologico per favorire la vita autonoma di persone con disabilità cognitiva, attraverso l’uso di un’applicazione multimodale
    (T. Barbieri, Dipartimento di Elettronica e Informazione, Politecnico di Milano, Polo Regionale di Como)

Aspetti legislativi

  • 17:00 – 17:15 Una legge sconosciuta, la legge n. 67 del 2006 per la difesa contro le discriminazioni dei disabili: breve esposizione e cenni per la sua fattiva applicazione (M.U. Morini – Studio Legale Morini)
  • 17:15 – 17:30 Sessione di domande-risposte Tavola rotonda
  • 17:30 – 18:15 coordina S. Piras • 18:15 – Chiusura dei lavori
Pubblicato in Convegni

Le iscrizioni a questo evento sono chiuse.


Categorie

Collegati

Registrandoti, avrai la possibilità di consultare la documentazione ed usufruire dei servizi riservati ai membri del sito.


lunedì 17 dicembre 2018

La nostra Associazione

Nel 2008 un gruppo di amici esercitanti varie professioni ma uniti dallo stesso sentimento di solidarietà, costituisce l’associazione ANILDA–Onlus, per perseguire finalità di tutela dei diritti di giovani con disabilità, di lotta alla loro discriminazione nel mondo del lavoro, di ideazione e sostegno di iniziative e progetti per favorire la loro emancipazione ed autonomia. Scopri chi siamo »

ANILDA-Onlus

Via Eustachi, 33 - 20129 Milano - segreteria@anilda.org - Vai alla pagina dei contatti »


Realizzazioni ilmente